fbpx
Scanner intraorale Trios 3Shape CMO

Basta pasta per le impronte dentali, ora usiamo lo scanner 3D!

Se pensi a CMO non pensi ad un tradizionale studio dentistico. Da sempre investiamo sulla tecnologia e sulle ultime innovazioni in campo medico per fornire un servizio di altissima qualità ai propri pazienti, sempre più affidabile, curato e personalizzato.

 

Un esempio tra i tanti è lo scanner intraorale. Questo scanner permette di rilevare in tempo reale le impronte dentali del paziente in 3D, abbandonando i tradizionali cucchiai e le paste.

 

Come funziona lo scanner intraorale?

 

È uno strumento digitale, con una copertura sterile per l’igiene del paziente, che viene inserito direttamente in bocca. Lo scanner possiede un obiettivo di piccole dimensioni che cattura una serie di immagini che vengono rielaborate in tempo reale sul monitor del computer.

 

Lo scanner non emette alcun tipo di radiazione e non genera alcun fastidio ai denti o alle gengive, per cui rappresenta uno strumento sicuro e non invasivo per il paziente.

 

Le sue dimensioni agevoli e ridotte hanno un vantaggio notevole per il paziente, perché non provoca quel fastidioso senso di vomito di cui soffrono molte persone con le tradizionali paste. Lo scanner, invece, non utilizza alcuna pasta o altro materiale e non ha alcun odore, per cui non da alcun fastidio al paziente.

 

L’impronta ricavata con lo scanner, inoltre, fornisce un quadro della bocca del paziente di altissima qualità e precisione.

 

Infine, i tempi si riducono notevolmente: non ci serve più attendere che l’impronta si stabilizzi per poi portarla al laboratorio addetto ai lavori, perché con lo scanner l’impronta è digitalizzata e possiamo inviarla in via elettronica istantaneamente.

 

Con questa impronta digitale in CMO forniamo al paziente un immediato quadro della situazione. La chiarezza e la semplicità visiva dell’impronta digitale dello scanner facilita anche al paziente la comprensione della propria situazione e della cura che viene proposta.