Denti fissi con poco osso

Denti Fissi con poco osso: la storia di Maurizio

Qualche anno fa Maurizio ha avuto un malore sulle scale di casa ed è precipitato improvvisamente a terra senza sensi. Dopo tre settimane di coma, miracolosamente Maurizio si sveglia ma si ritrova senza sei denti e aveva l’osso della mascella letteralmente sbriciolato.

 

Dopo una lunga ricerca per una soluzione, Maurizio arriva dal dott. Zanotto in CMO, a Nogara. «Quando sono andato su internet e ho visto il viso del dott. Zanotto – dice Maurizio – ho capito subito che era uno positivo. Già dal primo incontro, infatti, ho trovato una grande professionalità e uno studio all’avanguardia».

La situazione: sei denti persi e poco osso per ricostruire

La situazione non era molto facile. «Quando Maurizio è arrivato in CMO – racconta il dott. Zanotto – gli avevano già proposto diversi interventi complessi per rimuovere delle placche che avevano inserito nella mascella dopo l’incidente per poi inserire gli impianti dentali. Quando è possibile, io preferisco essere il meno invasivo possibile con i miei pazienti. Ho studiato approfonditamente il caso di Maurizio e ho capito che era possibile impiantare i nuovi denti senza togliere quelle placche».

 

Questa era una grande notizia per Maurizio: «Il dott. Zanotto mi ha detto che potevamo evitare un ulteriore intervento e per questo lo ritengo molto morale, perché prima di tutto ha guardato il mio bisogno».

Tornare ad avere i denti fissi in una sola seduta è possibile

«Ho suggerito a Maurizio    di risolvere il suo problema in un unico intervento», dice il dott. Zanotto. «Abbiamo inserito gli impianti e caricato subito i denti provvisori».

 

«Il dott. Zanotto mi ha fatto una visita molto curata e molto professionale. Dopo mi ha fatto vedere il preventivo e mi ha detto “Ci pensi”. Io ho risposto: “No, ci ho già pensato”. Ho firmato e dopo sono venuto per l’intervento».

Un intervento di protesi fisse senza dolore e senza conseguenze

«Dopo l’intervento – dice Maurizio – il dott. Zanotto mi ha dato tutte le medicine necessarie in caso di problemi, ma io non le ho usate, perché non ho avuto alcun rigetto, non mi si è gonfiato il viso, non sono diventato nero, non ho sentito dolore.

 

Il dott. Zanotto mi aveva detto “Se hai bisogno di qualcosa chiama, telefona”… Ma io sto da dio adesso!

 

Questo è uno studio di dentisti architetti… sono degli artisti»

 

 

Frattura di un dente, estrazione e inserimento di impianti con carico immediato

Fernando, 53 anni.

Motivo della visita: ascesso secondo quadrante, per frattura elemento 24, pilastro di ponte (24-x-x-27)

Piano terapeutico: estrazione 24, separazione del ponte mesiale 27, inserimento impianti 24-26 e carico immediato con ponte provvisorio 24-25-26.

Ti stiamo aspettando

Prenota ora la tua prima visita senza impegno, compilando il modulo.

Non vediamo l’ora di incontrarti e farti conoscere il nostro team.